L’ASTINENZA DA NICOTINA?



Questa è veramente la fase più delicata e difficile,è qui che la maggior parte delle persone perdono la testa e tornano indietro, lasciando perdere quello che è l’obiettivo di smettere con le sigarette.

Purtroppo i sintomi non sono tutti uguali e non si presentano tutti insieme, nè tanto meno spariscono nell’arco di qualche giorno, quando decidiamo di affrontare questo passo due sono le cose:

  • Siamo persone di ferro, con una volontà invidiabile perciò una volta che diciamo “BASTA !!” … abbiamo chiuso con il fumo … ok perfetto, il gioco è fatto, siamo già a metà strada … siete da invidiare …
  • Il problema è se siamo deboli , qui le cose sono parecchio complicate ,anche perchè diventiamo testardi nella convinzione di poter uscire da questa situazione da soli, sbagliato, da parte nostra dobbiamo mettere la volontà di ferro, ma il vizio del fumo è troppo grande per noi ,per affrontarlo da soli, mettiamoci il cuore in pace ,dobbiamo chiedere aiuto.

 

astinenza-da-sigarette
Inanzitutto dobbiamo metterci l’entusiasmo, affrontare con il sorriso e la gioia l’impresa di abbandonare per sempre il vizio del fumo.

Dobbiamo comunque sapere che all’inizio di questa cura per smettere di fumare si avrà una scia di effetti nel nostro organismo.

 

 

Vediamo un elenco di vari disturbi a cui si va incontro, ricordiamoci che sono assolutamente normali:

VERTIGINI: in assenza di sigarette il cervello assume più ossigeno provocando giramenti di testa, durata 10 giorni

TOSSE: quando si smette i polmoni cominciano a pulirsi e noi con la tosse e catarro buttiamo fuori i veleni

SONNO: qui dipende dal soggetto, ma si regolarizza presto

FORMICOLIO: migliora la circolazione, è un effetto temporaneo

CRAMPI, DISTURBI ALLO STOMACO, MAL DI TESTA: durano poco

UMORE, ANSIA, NERVOSO: Dai sfogo alle emozioni, purtroppo l’astinenza va ad agire sul sistema nervoso, e quindi irritabilità facile, respira profondo ,tieniti occupato con attività fisica e cerca di togliere il pensiero dalla situazione in cui ti trovi

CONCENTRAZIONE: è un momento passeggero, fai fatica a vedere bene quello che fai, stai tranquillo, concediti delle pause e rilassati ,dopo sarai ancora più concentrato di prima

APPETITO: moltissime persone sostituiscono le sigarette con il mangiare, e sfogano letteralmente la loro frustrazione sul frigo, come al solito cerca di stare calmo, bevi molto ,mangia frutta e verdura e barrette ipocaloriche.

 

nervoso da astinenza da sigarette
MA LA COSA IMPORTANTE E’ RIMANERE FERMI NELLA NOSTRA DECISIONE DI SMETTERE DI FUMARE, NON PERDERLA … ALTRIMENTI SARAI TU A PERDERE DOPO, PIANO PIANO STAI DIVENTANDO UN NON FUMATORE.

Una citazione che può far pensare…

“Non fumare è intelligente, ma lo è ancora di più smettere.”

 

 

Passo passo… dopo la decisione di smettere…

Dopo 1^ ora – frequenza cardiaca e pressione si normalizzano
Dopo 10 ore – La quantità di nicotina si dimezza e l’anidride carbonica si normalizza, l’ossigeno ritorna al cervello in quantità normale, i polmoni ricominciano a lavorare bene.
Dopo 1 giorno – migliora la circolazione di ossigeno nel sangue, il monossido di carbonio sparisce.
Dopo 3 giorni – Sparisce la nicotina dal corpo
Dopo 1 settimana – Migliora la salute in generale, alito, olfatto ,gusto. I denti sono più puliti e diminuisce il pericolo di attacco cardiaco.
Dopo 3 settimane – Aumenta l’energia fisica, il cervello è libero dalla nicotina ma subentra un pò di irritabilità, la tosse si fa insistente ma sta pulendo i polmoni.
Dopo 6 mesi – L’attività fisica è molto aumentata, la tosse è quasi sparita e se ha buttato su chili per aver smesso di fumare adesso li perderà,le attività quotidiane saranno meno pesanti.
Ad 1 anno – Il rischio di infarto è dimezzato come anche il rischio di tumore.
Al 5° anno – Il rischio di tumore è al 50% e di ictus è al livello di un non fumatore
Dopo 10 anni – Siamo ormai al livello di un non fumatore.

 

libertà senza fumo

Ma arrivati qui uno può pensare …ci vogliono ben 10 anni per arrivare in salute.. ,è vero, questo perchè fumare è una cosa molto pericolosa ed è una cosa che danneggia gravemente la salute, e a causa di tutto questo poi per rimediare ci vuole tanto tempo, è una cosa ovvia e scontata, per questo bisogna prevenire con i giovani.

Ridurre il fumo non serve: bisogna smettere del tutto, il fumo deve sparire.

 

Voi che dite?